Centri del riuso - gaiambiente

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Centri del riuso

Cosa facciamo

I Centri del Riuso sono delle strutture, prevalentemente pubbliche, destinate al riutilizzo di beni in disuso.
Le aree dei Centri del Riuso prevedono il trattamento e lo stoccaggio di oggetti dismessi come computer, biciclette, elettrodomestici, componenti elettronici o di varia ferramenta, infissi, sanitari, abbigliamento, mobili, articoli di produzione industriale o manufatti in generale.

La motivazione principale di tali Centri consiste nella necessità di prevenire lo spreco delle risorse tramite la promozione di un uso razionale delle stesse. In questo senso risulta indispensabile dimostrare alla cittadini la possibilità concreta di prolungare il ciclo vitale dei beni erroneamente considerati scarti dalla cultura contemporanea dell'usa e getta, mettendone in risalto lo sperpero legato alle dinamiche del consumismo.


Il traguardo finale è la riduzione dei rifiuti tramite il “reinserimento in società” degli oggetti riutilizzabili che normalmente o vengono distrutti in discarica, o vengono destinati al recupero dei materiali di cui sono composti per mezzo degli impianti di riciclo.

Molteplici sono i vantaggi derivabili dai Centri del Riuso:

Nuova occupazione dovuta alla gestione dei Centri stessi. L’affidamento a cooperative sociali consente inoltre l’inserimento al lavoro di soggetti appartenenti a categorie svantaggiate;
Risparmio per le casse comunali derivante dalla riduzione dei rifiuti (minori costi di smaltimento);
Funzione sociale dovuta alla distribuzione gratuita di beni a fasce di utenti prive di reddito o con reddito basso;
Funzione educativa verso la cittadinanza dovuta alla maggiore consapevolezza del valore degli oggetti,  della solidarietà e della economicità.

I Centri del riuso sono una misura fondamentale di prevenzione dei rifiuti  prevista dalle strategie dell’Europea in materia di rifiuti (Direttiva Quadro 98/2008/CE).
La Regione Abruzzo, con Delibera di Giunta n. 66 del 13/02/2012 ha approvato le “Linee guida per la realizzazione dei Centri del Riuso” allo scopo di favorire l’organizzazione e la realizzazione di una “Rete regionale dei Centri del Riuso”.

Nel mese di marzo 2013 la Regione Abruzzo ha comunicato la stipula di un Accordo di programma con le quattro province abruzzesi  per il finanziamento di  impianti per il riuso, riciclo e trattamento dei rifiuti urbani.

La Cooperativa Sociale Gaia Ambiente Onlus, avvalendosi anche dell’esperienza già maturata nel settore del riuso, ha presentato progetti di gestione dei nascenti Centri del Riuso di Ortona, Lanciano, e Vasto.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu